Company News

Nuova linea per lastre in ABS, PMMA e POLIETILENE

 

Novità in casa Impa Spa: sarà operativo a breve un nuovo impianto di co-estrusione equipaggiato con tre estrusori per la produzione di lastre ottiche rigide in ABS e PMMA, larghezza 2600 mm, spessore da 1 a 10 mm, per affinare la produzione e ampliare ancora di più la gamma di prodotti che vengono personalizzati in base alle richieste del cliente. 

L’upstream della linea, realizzata da Union Officine Meccaniche Spa si compone da tre estrusori monovite con filtri continui e pompe melt; grazie alla testa a doppio canale separato e il blocco di coestrusione è possibile stratificare la lastra con diverse configurazioni e numero di strati.

Il downstream presenta una calandra verticale tavola 2600 mm con il sistema di cambio rapido dei rulli di goffratura che consentono un cambio veloce e in sicurezza degli stessi, per ridurre i  fermi macchina ed avere sempre maggiore sicurezza per i lavoratori; la motorizzazione è di tipo “floating” con giunti rigidi su tutto l’asse dei rulli e garantisce l’assenza di difetti sulle pregiate lastre in PMMA. Un calibratore a geometria variabile nuova generazione andrà a completare la fase finale di raffreddamento prima che la lastra arrivi alla taglierina a ghigliottina.

Il nuovo impianto permetterà alla Impa Spa inoltre di aumentare la produzione di laminati termoplastici in polietilene (HDPE) fino ad una larghezza di circa 2600 mm e spessore da 1 a 10 mm.

La gestione è legata ad un’apparecchiatura elettrica che comprende il Software UNION Easy Management, sistema in grado di semplificare la conduzione della linea nelle varie parti, permettendo una ripetibilità continua nel tempo delle ricette impostate.

Di seguito l’articolo pubblicato dalla rivista di settore Polimerica: 

https://www.polimerica.it/articolo.asp?id=22782

Lascia un commento